Privacy Policy
Annunci

L’abbronzatura come concetto di benessere

L’abbronzatura non è sempre stata considerata nello stesso modo di oggi, infatti il pensiero dell’essere abbronzati non è stato sempre uguale… anche se è sempre stato un pensiero importante!
Nell’antichità, guai ad abbronzarsi! La classe nobile era pallida, eterea, si proteggeva dal sole e dall’abbronzatura, sinonimo di povertà e ceto sociale basso. Infatti, erano i lavoratori dei campi ad essere abbronzati!
La vera e propria rivoluzione, a riguardo, la fece Coco Chanel nel ‘900, tornando da una vacanza con un bel colorito che tutte vollero imitare.

“Una donna deve abbronzarsi. L’abbronzatura dorata è chic.” – Coco Chanel

Da qui in poi l’abbronzatura divenne un must, seppur con alti e bassi, fino a diventare un vero e proprio status symbol negli anni 80.
Adesso la visione di abbronzatura è legata al concetto di benessere e di vita all’aria aperta, il sole è un dono e non va demonizzato… bisogna semplicemente prenderlo nel modo corretto, con le giuste regole e le creme di protezione più adatte alle proprie esigenze.

L’abbronzatura moderna è dorata e luminosa, elegante e sofisticata, senza le esagerazioni di un tempo… privilegia la protezione e l’uniformità dell’incarnato ed è innanzitutto una pelle sana!

A te piace abbronzarti?

Ti proteggi e segui le regole o, alle volte, ti lasci prendere la mano?

Cos’è per te l’abbronzatura?

Se vuoi continuare a ricevere consigli e trucchi sulla cura della pelle puoi scrivere a info@topskin.it.Tutto in maniera assolutamente GRATUITA!

 

Marcella Gervasi

 

top-line-centro-estetico-rende-cosenza-abbronzatura

Annunci

Rispondi

Ciao,
siamo qui per rispondere alle tue domande.
Powered by
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: