Come esfoliare la pelle in modo appropriato

Oggi voglio spiegarti come utilizzare in maniera corretta l’esfoliante perché mi sono resa, conto dai discorsi e dalle perplessità che raccolgo ogni giorno dalle mie clienti, che è importante chiarire dei principi chiave al riguardo.

Sono certa tu sappia che una delle abitudini imprescindibili per mantenere la pelle curata e bella sia esfoliarla

Perché?

Come e quando si usa un esfoliante in maniera corretta?

Quale scegliere?

Per capire meglio, partiamo da qui: le cellule della pelle vengono prodotte nello strato più profondo di essa e si muovono fino a raggiungere lo strato più esterno, l’epidermide. ‪Normalmente quando hanno raggiunto l’epidermide e completato il loro ciclo di vita, che dura circa un mese, la nostra pelle le elimina. Purtroppo, il processo di eliminazione non funziona sempre come dovrebbe e le cellule che non vengono eliminate,  quindi, si accumulano favorendo la comparsa degli antiestetici punti neri provocando, anche, la formazione dei tanto odiosi brufoletti che conferiscono all’epidermide un colorito spento e poco sano.

‪Un efficace metodo di rimozione di cellule morte consiste nell’utilizzo di un esfoliante, ovvero una sostanza che scolla, o rimuove strofinando, i residui di cellule morte dalla pelle. ‪Un’esfoliazione regolare può aiutare a mantenere i pori liberi e puliti e migliorare la circolazione sanguigna, restituendo alla pelle un aspetto sano e luminoso, inoltre permette al siero e alla crema idratante di penetrare meglio.

Esistono vari tipi di esfolianti, alcuni solo per uso professionale ed altri da utilizzare come mantenimento a casa.
Quelli professionali sono quelli chimici a base di vari acidi: glicolico, mandelico citrico piruvico, kogico, fitico, ecc. L’esfoliante a base di acidi esfolia più in profondità, serve a stimolare la produzione di nuove cellule, schiarisce le macchie,migliora l’elasticità della pelle perché stimola la produzione di collagene ed elastina. Quello che puoi usare a casa senza rischi, almeno una volta a settimana, è l’esfoliante a base di microgranuli, che contiene delle particelle che massaggiate sulla pelle, per azione meccanica, rimuovono le cellule morte.

Prenditi il tempo, almeno una volta a settimana, per farti un esfoliante e sentirai da subito la pelle liscia, morbida e priva di imperfezioni, pulita, senza effetto lucido… il trucco durerà tutta la giornata!

 

Se vuoi continuare a ricevere consigli e trucchi sulla cura della pelle puoi scrivere a info@topskin.it .Tutto in maniera assolutamente GRATUITA!

 

Marcella Gervasi

centro-estetico-top-line-rende-cosenza-antiage-antieta-viso-pelle-esfoliante-sikn

Rispondi

Ciao,
siamo qui per rispondere alle tue domande.
Powered by
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: