Dal dentista: igiene dentale o radiofrequenza?

Pensi di andare dal dentista per curare i denti ma ti viene proposta la radiofrequenza per il viso.

Fra tutti i concorrenti mancava anche il dentista a confondere le tue idee… il dentista deve curare l’interno della tua bocca, non la tua pelle!

Invece, oggi, molti dentisti propongono la radiofrequenza per combattere le rughe.

 

Sono d’accordo: devi curare la tua pelle, ma devi farlo nel posto giusto e con una persona specializzata.

Devi liberarti dall’idea dello “standard” e dalla dipendenza dai medici.

Cosa intendo per “standard”?! Ti faccio l’esempio di quello che fa il dentista sul tuo viso, ecco qui la sequenza :

  1. non ti fa un check-up;
  1. ti leva il trucco alla meno peggio;
  1. effettua i minuti stabiliti della radiofrequenza;
  2. ti vende un pacchetto standard suggerito dai fornitori delle apparecchiature.

Tutto qua!

 

Ora ti starai domandando: “Marcella, cosa c’è di sbagliato?” Te lo spiego facendoti l’esempio della sequenza che faccio io:

  1. diagnosi di 60 minuti;
  1. massaggio decontratturante sulla schiena;
  1. accurata detersione;
  1. fase di remineralizzazione;
  1. radiofrequenza;
  1. applicazione siero;
  1. maschera.

 

IL RISULTATO DI UN TRATTAMENTO È SEMPRE PRODOTTO DALLA SINERGIA DI PIU’ ELEMENTI: il viso, ha bisogno di una sequenza precisa, di un tempo preciso, di manualità precise e di prodotti specifici  per ottenere il massimo dei risultati!

IL DENTISTA NON  TI FA  MAI QUESTE COSE!

 

 Inoltre:

  1. IL VISO E IL RESTO DEL CORPO SONO PARTI DELLO STESSO ORGANISMO: la pelle, le cellule, il sangue, la linfa, sono presenti nel viso come nel resto del corpo: per ottenere risultati le basi dei trattamenti sono identiche. In poche parole, fare direttamente 30 minuti di radiofrequenza dal dentista senza preparare il corpo e la pelle non dà lo stesso risultato di un trattamento completo fatto nel Centro Estetico.
  1. NON PUOI OTTENERE UN VERO RISULTATO IGNORANDO UNO O PIU’ DI QUESTI ELEMENTI: A) CURA DOMICILIARE; B) ALIMENTAZIONE; C) MANUALITÀ ;D) APPARECCHIATURE.

 

  1. LUNGO E INFREQUENTE È MEGLIO DI BREVE E FREQUENTE: funzionano molto di più trattamenti da 90 minuti una volta ogni 10 giorni, che trattamenti da 30 minuti 2 volte a settimana.
  1. IL MONITORAGGIO DEI RISULTATI È FONDAMENTALE PER I RISULTATI STESSI: buona parte del risultato è fatto da quanto vieni controllata prima, durante e dopo.

 

Ok, lo ammetto, quest’ultimo segreto se non hai mai fatto un trattamento con me è abbastanza incomprensibile… ciò che ho veramente a cuore è trasferiti questo concetto chiave: per ottenere risultati, devi fare un programma completo con una sequenza infallibile, basata e studiata su ogni singola persona!
Ogni trattamento  ha regole diverse e se vuoi ottenere risultati  ora sai che non ti bastano quei 30 minuti di radiofrequenza dal dentista…

 

Clicca qui per conoscere ‘TOP SKIN – pelle senza età’: http://centroesteticotoplinerughe.pagedemo.co/

 

Marcella Gervasi

 

centro-estetico-top-line-skin-rende-cosenza-calabria-radiofrequenza-viso-pelle-rughe-antieta-antiage

Rispondi

Ciao,
siamo qui per rispondere alle tue domande.
Powered by
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: