Privacy Policy
Annunci

Sai che se la radiofrequenza utilizzata nel centro estetico provoca con il tempo una pelle flaccida e cadente?

Uno studio scientifico dimostra che il 90% delle persone che si sono sottoposte a una seduta di radiofrequenza hanno notato un miglioramento transitorio seguito da un peggioramento , aihmè, irreversibile.

Ma è ora di dire BASTA.. ora devi scoprire tutta la verità su questa tecnologia!
La radiofrequenza genera calore, un calore che arriva in profondità provocando un surriscaldamento delle fibre collagene, le quali si contraggono rendendo più compatta la pelle.
Questo effetto aiutato anche da un leggero edema(gonfiore) fornisce un risultato estetico immediatamente riconoscibile dal cliente che ne è, di fatto, subito gratificato.
Va però detto che questo effetto è in gran parte effimero e che regredirà: è questo il motivo per cui vengono sempre prospettati dei cicli di sedute e non singole applicazioni.
Questo perché la radiofrequenza utilizzata nei centri estetici, consentita dalla normativa, non riesce ad esercitare una stimolazione dei tessuti in profondità. Ciò significa che avendo una potenza defaticata diventa un vero e proprio ferro da stiro.
La rottura di legamenti a ponte tra le fibre collagene è inevitabile e succede che dopo uno o due anni queste contratte dal calore si rilasciano maggiormente peggiorando la tenuta della pelle, cioè aumentando la flaccidità.E purtroppo, allo sfibramento delle fibre di collagene causato dal calore non vi è più rimedio.
Ora sai perché nel mio centro estetico non trovi la tanta richiesta radiofrequenza.
Io desidero un risultato tangibile e duraturo per le mie clienti.
Non vendo fumo o rovine!
Se ti sei sottoposta anche tu a sedute di radiofrequenza e desideri scoprire come sta il tuo viso prenota GRATIS l’analisi della pelle,effettuata mediante l’utilizzo dello Skin Analysis un innovativo sistema che rileva tutti gli inestetismi presenti.

Ti aspetto!

Annunci

Rispondi

Ciao,
siamo qui per rispondere alle tue domande.
Powered by
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: